# bas/2016280.xml.gz
# ise/2016280.xml.gz


(src)="2"> 5 Ndéñbe ni Djob i mboñ le di lémél nye
(trg)="1"> 1 Agiamo con fede per avere l’approvazione di Dio

(src)="3"> I yigil ini i nyigye kii i bi tinde Yéfta bo ngond yé i niñ inoñnaga ni matiñ ma Djob tolakii ba bi boma mandutu .
(trg)="2"> Questo articolo spiega cosa spinse Iefte e sua figlia a seguire i princìpi divini anche in circostanze difficili .

(src)="4"> Di nigil inyuki i yéñ lémél Djob i gwé mahee iloo sesema yo ki yo .
(src)="5"> 10 Baa u ngwélél ngap yoñ i hégda mam ni pék ?
(trg)="3"> Capiremo perché vale la pena di fare qualsiasi sacrificio per avere il favore di Dio .

(src)="6"> 13 “ Hônba i nlama sugus nson wé loñge ”
(trg)="4"> 2 “ La perseveranza abbia la sua opera compiuta ”

(src)="7"> Inyu kôs likébla li niñ , di nlama hônba pam lisuk .
(trg)="5"> Per ricevere il dono della vita eterna dobbiamo perseverare fino alla fine .

(src)="8"> I yigil ini i ga wan mam ma - na ma ga hôla bés i hônba , ni dihéga daa di hônba i ngui .
(trg)="6"> Questo articolo prende in esame quattro cose che ci aiuteranno a perseverare e tre esempi di incrollabile perseveranza .

(src)="9"> I ga toñol ki lelaa hônba i nlama sugus nson wé loñge ikété hiki wada wés .
(trg)="7"> Spiega anche quale “ opera ” la perseveranza deve completare in ciascuno di noi .

(src)="10"> 18 Inyuki di nlama kodba inyu bégés Djob ?
(trg)="8"> 3 Perché dovremmo riunirci per adorare Dio ?

(src)="11"> Bikristen gwobisô bi mboma mandutu ma ma nla boñ le i ke makoda i lédél bo .
(trg)="9"> Tutti noi affrontiamo problemi che potrebbero renderci difficile andare alle adunanze .

(src)="12"> Inyu hôla bés i yémbél mandutu ma , di ga wan munu yigil ini lelaa i ke makoda i yéne bés ni bôt bape nseñ , ni lelaa Yéhôva a nôgda ngéda di nke makoda .
(trg)="10"> Per aiutarci a superarli , questo articolo mostrerà come la nostra presenza alle adunanze influisce su di noi , sugli altri e su Geova Dio .

(src)="14"> 27 U nkoñ isi unu u yé mbaglaga .
(trg)="11"> 4 Rimaniamo neutrali in un mondo diviso

(src)="15"> Ni yoñ bañ ngaba ni mam mé
(src)="16"> Kiki biane bi nkoñ isi unu bi nkôôge bebee ni tjiba yap , di ga ba bé nhelek i tehe le ndék ni ndék ba nkahal kolba ndéñbe yés inyu Djob .
(trg)="12"> Man mano che i governi umani vanno incontro alla loro fine , ci possiamo aspettare che tollerino sempre meno la nostra posizione neutrale .

(src)="17"> I yigil ini i ga wan diliba di - na inyu yén haa ni mam ma nkoñ isi ni tjél bôk makidik més .
(src)="18"> 32 Mambadga ma basoñgol
(trg)="13"> Questo articolo esamina quattro fattori che ci aiuteranno a rimanere neutrali e a non scendere a compromessi .

# bas/2016281.xml.gz
# ise/2016281.xml.gz


(src)="1"> “ Ni kôna bakôdôlbum i nlôl makak inyu hémle ni nihbe ” ​ — LÔK HÉBER 6 : 12 .
(trg)="1"> “ Siate imitatori di quelli che mediante la fede e la pazienza ereditano le promesse ”

(src)="2"> TJÉMBI : 86 , 54
(trg)="2"> CANTICI : 86 , 54

(src)="3"> Lelaa ndémbél ilam i Yéfta bo ngond yé i nhôla bés i kolba mam ma nkoñ isi ma nla yoña bés ?
(trg)="3"> In che modo l’esempio di Iefte e di sua figlia può aiutarci a resistere all’influenza del mondo ?

(src)="4"> Mambe matiñ ma Bibel ni nhoñol le ma nla hôla bés i sañgal mindañ ipôla bés ni bôt bape ?
(trg)="4"> Quali princìpi biblici trovate utili per risolvere i contrasti con gli altri ?

(src)="5"> Lelaa yigil ini i nti we makénd i boñ bisesema inyu Ane ?
(trg)="5"> Come vi ha incoraggiato questo articolo a fare sacrifici per il Regno ?

(src)="6"> 1 , 2 .
(trg)="6"> 1 , 2 .

(src)="7"> Imbe ndutu Yéfta bo ngond yé ba bi boma ?
(trg)="7"> Quale sfida affrontarono Iefte e sua figlia ?

(src)="8"> NDUÑA i mañge muda i bi mal ngéda a tehe isañ nu a bi ke i gwét a ntémb ni nsañ .
(trg)="8"> FINALMENTE l’ansia dell’attesa è svanita .

(src)="9"> Hingonda hi ôt ngwéé i ke i sambla nye , a séak ki inyu liyôgbe li yémbél yé .
(trg)="9"> Vedendo il padre tornare sano e salvo dalla battaglia , la giovane donna tira un sospiro di sollievo e gli corre incontro per salutarlo , esultando per la sensazionale vittoria .

(src)="10"> Ndi le isañ a jôp bo nye ikété masak ni dingonda dipe , a bi was mambot mé ma gwét ma ma bééna maton ma matjél .
(trg)="10"> Ma invece di unirsi a lei nel canto e nelle danze , l’uomo si strappa le vesti sporche per la battaglia .

(src)="11"> A lond le : “ Wééi !
(src)="12"> A ngond yem !
(src)="13"> U nsuhus me isi kiyaga . ”
(trg)="11"> “ Figlia mia ! ” , esclama , “ tu mi spezzi il cuore ” .

(src)="14"> Mbus , a pahal bibuk bi bé lama héñha niñ i ngond yé i mba ni mba , bi bi bé lama mélés biem gwé ni botñem yé i bana niñ kiki bôda bobasôna .
(trg)="12"> Le parole che pronuncia subito dopo cambieranno per sempre la vita della giovane , infrangendo il suo sogno di farsi una famiglia .

(src)="15"> Ndi , ibabé nimis ngéda , hingonda hi ti loñge ndimbhe i i bé ti isañ makénd i yônôs likak a bi kégél Yéhôva .
(trg)="13"> Senza esitare , però , la giovane dà una risposta che incoraggia il padre a mantenere quanto promesso a Geova .

(src)="16"> Bibuk bi mañge muda bi ñunda le a bééna hémle ikeñi .
(src)="17"> A bé nkwoog nkaa le , kiyosôna Yéhôva a mbat , y’a ba ndik inyu loñge yé .
(trg)="14"> Dalle sue parole traspare una grande fede ; ha fiducia che qualunque cosa Geova richieda sarà sempre per il suo bene .

(src)="18"> ( Bakéés 11 : 34 - 37 ) Jon ñem u isañ u bi yon ni liyat ni maséé inyule a bi yi le kiki ngond yé i yé bebee i nit makidik mé , hala a ga kônha Yéhôva maséé .
(trg)="15"> Iefte è fiero di sua figlia perché è pronta a sostenere la sua decisione , e sa che questo renderà felice Geova .

(src)="19"> Yéfta bo ngond yé , nu a bé siñge Djob ñem , ba bi bii botñem yap yak Yéhôva , ba bak ki nkwoog nkaa ni liboñog jé li mam .
(trg)="16"> Iefte e la sua devota figlia confidarono nel modo di agire di Geova , anche quando fu difficile farlo .

(src)="20"> Ba bé nkwoog nkaa le yéñ i lémél Djob li gwé mahee iloo sesema yo ki yo ipe mut a bé le a ti .
(trg)="17"> Erano convinti che valeva la pena di fare qualsiasi sacrificio per avere il favore di Dio .

(src)="21"> Inyuki ndémbél ilam i Yéfta bo ngond yé i gwé mahee inyu yés i len ini ?
(trg)="18"> Perché l’esempio di Iefte e di sua figlia può essere utile a noi oggi ?

(src)="22"> Di nyi le i ta bé yom i ntomb hiki ngéda i téñbe ni Yéhôva .
(trg)="19"> Non è sempre facile manifestare fede in Geova .

(src)="23"> Maliga ma yé le , di nlama “ hianda bañga lihiandga inyu hémle . ”
(trg)="20"> In effetti dobbiamo “ combattere strenuamente per la fede ” .

(src)="24"> ( Yuda 3 ) Inyu hôla bés i boñ hala , di béñge mandutu Yéfta bo ngond yé ba bi yémbél .
(trg)="21"> Esaminiamo quindi come Iefte e sua figlia affrontarono le difficoltà con successo e in che modo questo può aiutare anche noi .

(src)="25"> Lelaa ba bi téñbe ni Yéhôva ?
(trg)="22"> Come continuarono a mostrare fede in Geova ?

(src)="26"> 4 , 5 . ( a ) Imbe oda Yéhôva a bi ti Lôk Israél ngéda ba bé jôp i hisi hi likak ?
(trg)="23"> 4 , 5 . ( a ) Quale comando diede Geova agli israeliti quando stavano per entrare nella Terra Promessa ?

(src)="27"> ( b ) Kiki kaat Tjémbi 106 i ñunda , kii i bi pémél litén li Lôk Israél inyule ba bi ndogbene Djob ?
(trg)="24"> ( b ) Secondo il Salmo 106 , cosa accadde agli israeliti a causa della loro disubbidienza ?

(src)="28"> Hiki kel , Yéfta bo ngond yé ba bé lama bigda bikuu bibe bi bet ba bi ndogbene Yéhôva .
(trg)="25"> Iefte e sua figlia avevano sotto gli occhi ogni giorno le conseguenze disastrose dell’infedeltà a Geova .

(src)="29"> Bebee le 300 ñwii i bisu bi ngéda yap , basôgôsôgôl bap ba bi kôs oda le ba tjé bihaiden gwobisôna bi hisi hi likak hies .
(trg)="26"> Quasi 300 anni prima , ai loro antenati fu comandato di sterminare tutti gli abitanti pagani della Terra Promessa .

(src)="30"> ( Ndiimba Mbén 7 : 1 - 4 ) Ndok i bon ba Lôk Israél i bi tinde ngandak yap i kôna manjel mabe ma bon ba Kanaan .
(trg)="27"> Gli israeliti disubbidirono a questo comando ; di conseguenza molti di loro adottarono il modo di vivere peccaminoso dei cananei , lasciandosi coinvolgere nell’adorazione di falsi dèi e in pratiche immorali e depravate .

(src)="31"> Hala a boñ le ba kwoo i hiandi hi bégés bikwéha bi mob , ba odop bibôñôl gwap mbus kiki muda libambe . ​ — Añ Tjémbi 106 : 34 - 39 .
(trg)="28"> ( Leggi Salmo 106 : 34 - 39 . )

(src)="32"> I ndok i , i bi sôk i lona bo hiun hi Yéhôva ; ibôdôl ha , a sôñ ha bé bo .
(trg)="29"> Geova disapprovò gli israeliti a causa della loro ribellione , e smise di proteggerli .

(src)="33"> ( Bakéés 2 : 1 - 3 , 11 - 15 ; Tjémbi 106 : 40 - 43 ) Kinje ndutu ikeñi inyu mahaa ma bé ma tiñi i gwés Djob mu ñwii mi ndutu mi !
(trg)="30"> In quel periodo per le famiglie che temevano Dio dev’essere stato davvero difficile rimanergli leali .

(src)="34"> Ndi , Bibel i ñunda le bôt ba hémle ba bé , kiki bo Yéfta bo ngond yé , Elkana , Hana , ni Samuel , ba ba bi yoñ makidik ma ngui i lémél Djob . ​ — 1 Samuel 1 : 20 - 28 ; 2 : 26 .
(trg)="31"> Ma grazie alla Bibbia sappiamo che ci furono persone di fede che erano determinate a ottenere l’approvazione di Dio , tra cui Iefte e sua figlia , ma anche Elcana , Anna e Samuele .

(src)="35"> Mambe mam ma nkoñ isi ma nla yoña bés i len ini ?
(trg)="32"> Cosa promuove il mondo oggi , e noi cosa dobbiamo fare ?

(src)="36"> Kii di nlama ni boñ ?
(src)="37"> Di niñ i nkoñ isi i het maboñog ni mahoñol ma bôt ma mpôna ma bôt ba bé i nlômbi Kanaan ​ — ba mbégés ndéñg , bisañ , ba tin - ge ki bôt i hép nkus .
(trg)="33"> Nel mondo in cui viviamo le persone pensano e agiscono in modo molto simile a quello degli antichi cananei : sesso e violenza vengono esaltati e si promuove il materialismo .

(src)="38"> Yéhôva a nti bés mabéhna ​ — kiki a boñ ni Lôk Israél ​ — le di tééda bésbomede ni nya mam i .
(trg)="34"> Geova ci ha dato chiari avvertimenti , proprio come fece con gli israeliti , per proteggerci da tali influenze .

(src)="39"> Baa di ga ôt biniigana mu mahôha ma Lôk Israél ?
(trg)="35"> Cosa possiamo imparare dagli errori degli israeliti ? .

(src)="40"> ( 1 Korintô 10 : 6 - 11 ) Di nlama boñ biliya i héa liton jo ki jo li mahoñol ma bon ba Kanaan i niñ yés .
(trg)="36"> Dobbiamo sforzarci di eliminare dalla nostra vita ogni traccia del modo di pensare del mondo .

(src)="41"> ( Rôma 12 : 2 ) Baa di ma boñ biliya i téñbe ni Djob i nya i ?
(trg)="37"> Ci stiamo impegnando a questo riguardo , dimostrando così la nostra fede ?

(src)="42"> ( a ) Kii Yéfta a kôs i moo ma bôt ba litén jé ?
(trg)="38"> ( a ) Come fu trattato Iefte dal suo stesso popolo ?

(src)="43"> ( b ) Lelaa Yéfta a bi boñ ?
(trg)="39"> ( b ) Come reagì Iefte ?

(src)="44"> I ngéda Yéfta , ndok i bon ba Lôk Israél i bi boñ le ba yila minkol mi bon ba Lôk Filistia ni mi Lôk Amôn .
(trg)="40"> Ai giorni di Iefte la disubbidienza portò gli israeliti a diventare schiavi dei filistei e degli ammoniti .

(src)="45"> ( Bakéés 10 : 7 , 8 ) Ndi , mandutu ma Yéfta ma bé lôlak ndik bé i matén ma bé oo Lôk Israél ; ndi yak lôkisañ ni baéga litén , inyule ba bé kil nye jôñ , ba ook nye , ba sôña ki nye le a kôhna ngababum i mbôkgwéé kiki mbén i bé bat .
(trg)="41"> Le difficoltà di Iefte , però , non furono causate solo dalle nazioni nemiche ma anche dai suoi stessi fratelli e dai capi di Israele .
(trg)="42"> Spinti dalla gelosia e dall’odio , i suoi fratellastri lo cacciarono , privandolo illegalmente dell’eredità che gli spettava come primogenito .

(src)="46"> ( Bakéés 11 : 1 - 3 ) Yéfta a bi nwas bé le maboñog mabe map ma héñha libak jé .
(trg)="43"> Iefte , comunque , non permise che quel trattamento crudele influisse negativamente sul suo modo di pensare e di agire .

(src)="47"> Ilole a téédana bo hiun kayéle a tjél ti mimañ mi litén mahôla , a bi hôla bo .
(trg)="44"> Quando gli anziani della nazione si rivolsero a lui per avere aiuto , anziché ignorare per ripicca la loro richiesta Iefte andò in loro soccorso .

(src)="48"> ( Bakéés 11 : 4 - 11 ) Kii i bi tinde Yéfta i bana liboñog li mut a yé nhôôlak i pes mbuu ?
(trg)="45"> Cosa lo spinse a reagire da persona spirituale ?

(src)="49"> 8 , 9 . ( a ) Mambe matiñ ma Mbén Môsé ma bi la hôla Yéfta ?
(trg)="46"> 8 , 9 . ( a ) Quali princìpi della Legge mosaica probabilmente aiutarono Iefte ?

(src)="50"> ( b ) Limbe jam li bé lôôha bana nseñ inyu Yéfta ?
(trg)="47"> ( b ) Qual era la cosa più importante per Iefte ?

(src)="51"> Yéfta a bé bé ndigi njo ngwét nunkeñi , ndi a bi nigil yak maboñog ma Djob i pañ litén jé .
(trg)="48"> Iefte non era solo un valoroso guerriero , ma anche un uomo riflessivo .
(trg)="49"> Meditava sul modo di agire di Geova nei confronti del suo popolo .

(src)="52"> Nokna ilam i Yéfta a bééna inyu ñañ u Lôk Israél , i bi ti nye matehge malam ma mam ma bé le ma ba loñge tole béba i mis ma Djob .
(trg)="51"> I princìpi divini racchiusi nella Legge mosaica avevano plasmato la mente e il cuore di Iefte .

(src)="53"> ( Bakéés 11 : 12 - 27 ) Matiñ ma Djob ma ma bé nit Mbén Môsé , ma bi uñgus mahoñol ni ñem u Yéfta .
(trg)="52"> Sapeva che Geova non approvava sentimenti come il rancore e richiedeva invece che i suoi servitori si amassero l’un l’altro .

(src)="54"> A bé yi le Yéhôva a ñoo bet ba ntééda hiun ; mahéñha ni la , Djob a mbat le bôt ba litén jé ba gwéhna wada ni nuu .
(trg)="53"> La Legge inoltre insegnava a non essere indifferenti ai bisogni degli altri , nemmeno se si era oggetto di odio da parte loro .

(src)="55"> Yak Mbén i bé niiga le , mut a nlama bé nim bape mahôla ngéda ba gwé ngôñ ni mo , to ibale i bôt ba , ba “ ñoo ” nye . ​ — Añ Manyodi 23 : 5 ; Lôk Lévi 19 : 17 , 18 .
(trg)="54"> ( Leggi Esodo 23 : 5 ; Levitico 19 : 17 , 18 . )

(src)="56"> Ndémbél ilam i bôt ba bé téñbe ni Djob kiki Yôsef , nu a bi kônôl lôkisañ ngoo ​ — tolakii ba bi “ kahal oo nye ” ​ — i bi la hôla Yéfta i timbhe loñge .
(trg)="55"> Forse Iefte reagì in quel modo anche spinto dall’esempio di altre persone di fede , come Giuseppe .

(src)="57"> ( Bibôdle 37 : 4 ; 45 : 4 , 5 ) I yoñ ngéda i soñda dihéga ti , i bé le i hôla Yéfta i pohol liboñog li li nlémél Djob .
(trg)="56"> I suoi fratelli “ lo odiavano ” , eppure Giuseppe mostrò loro misericordia .

(src)="58"> Ibabé pééna , maboñog ma lôkisañ ma bi babaa nye ngandak , ndi a bi waa bé gwélél Yéhôva ni litén jé .
(trg)="57"> Meditare su esempi del genere avrà senz’altro aiutato Iefte a scegliere di agire come piace a Geova .

(src)="59"> ( Bakéés 11 : 9 ) I jo gwét inyu sôñ jôl li Yéhôva , li bé jam li bi lôôha bana nseñ , iloo mindañ Yéfta a bi bana ni lôkisañ .
(trg)="58"> Anche se il comportamento dei suoi fratelli lo aveva ferito profondamente , Iefte non avrebbe mai smesso di servire Geova e il suo popolo .

(src)="60"> A bi yoñ makidik ma ngui i téñbe ni Yéhôva .
(trg)="59"> Per lui combattere in difesa del nome di Geova era più importante che concentrarsi sui suoi problemi con gli altri .

(src)="61"> I jam li , li bi lona nye ni bôt bape bisai . ​ — Lôk Héber 11 : 32 , 33 .
(trg)="60"> Era determinato a mostrare fede in Geova , e questo portò buoni risultati sia a lui che ad altri .

(src)="62"> Lelaa di nla neebe le matiñ ma Djob ma hôla bés i bana maboñog ma bikristen i len ini ?
(trg)="61"> In che modo i princìpi biblici possono aiutarci ad agire in modo cristiano ?

(src)="63"> Baa di ga neebe le ndémbél ilam i Yéfta i tihba miñem nwés ?
(trg)="62"> L’esempio di Iefte può avere un profondo effetto su di noi .

(src)="64"> Bebeg le ba ma wéha bés nyuu , tole ngim bilôk bikéé bipe bi ma boñ bés mam ma téé bé .
(trg)="63"> Forse un fratello o una sorella ci ha deluso o ci ha trattato male .

(src)="65"> Ibale ñ , di nlama bé nwas le i nya mandutu i boñ le di waa ke makoda tole i sélél Yéhôva , ni i yoñ ngaba i nson u likoda ni ñem wés wonsôna .
(trg)="64"> Se ci trovassimo in una situazione del genere , non dovremmo smettere di andare alle adunanze o di servire Geova pienamente insieme alla congregazione .

(src)="66"> Kiki Yéfta , yak bés di nla neebe le matiñ ma Djob mon ma hôla bés i yémbél mandutu di mboma , ni i ke ni bisu i bana ngui inyu boñ loñge . ​ — Rôma 12 : 20 , 21 ; Kôlôsé 3 : 13 .
(trg)="65"> Imitiamo Iefte e lasciamo che i princìpi divini ci aiutino a superare le situazioni negative e a continuare a promuovere il bene .

(src)="67"> 11 , 12 .
(trg)="66"> 11 , 12 .

(src)="68"> Limbe likak Yéfta a bi kégél Yéhôva ?
(src)="69"> Kii hala a bé kobla ?
(trg)="67"> Quale promessa fece Iefte , e cosa significava ?

(src)="70"> Yéfta a bi nôgda le a bééna ngôñ ni mahôla ma Djob inyu péyés Lôk Israél i moo ma bon ba Lôk Amôn .
(trg)="68"> Iefte era consapevole che per liberare Israele dagli ammoniti avrebbe avuto bisogno dell’aiuto di Dio .

(src)="71"> A bi bôn Yéhôva le ibale a nyémbél , a bé lama ti Yéhôva , kiki “ sesema i ntul i hié , ” mut nu bisu nu a bé lama pam i ndap yé ngéda a mba a nhuu i gwét .
(trg)="69"> Promise a Geova che , se gli avesse concesso la vittoria , avrebbe offerto come “ olocausto ” la prima persona che sarebbe uscita dalla sua casa una volta tornato dalla battaglia .

(src)="72"> ( Bakéés 11 : 30 , 31 ) I sesema i , i bé kobla le kii ?
(trg)="70"> Ma cosa significava quell’offerta ?

(src)="73"> Ligis bôt ba binam kiki sesema i yé yom i nyega kiyaga i mis ma Yéhôva .
(src)="74"> Jon di nyi le , Yéfta a bé sômbôl bé tégbaha mut nye ki nye i hié kiki sesema inyu Yéhôva .
(trg)="71"> Geova detesta i sacrifici umani ed è evidente che Iefte non aveva intenzione di compiere un sacrificio del genere .

(src)="75"> ( Ndiimba Mbén 18 : 9 , 10 ) I si Mbén Môsé , ba bé lama ligis sesema yosôna inyu ti yo Yéhôva , jon Yéfta a bé sômbôl kal le , i mut nu bisu nu , a bé lama sélél ndik Yéhôva nyetama .
(trg)="72"> Sotto la Legge mosaica un olocausto era un sacrificio completamente bruciato offerto per intero a Geova ; è chiaro quindi che Iefte intendeva dedicare una persona all’esclusivo servizio a Dio .

(src)="76"> Inoñnaga ni mbônga u , mut nu , a bé lama sal i lap i Yéhôva niñ yé yosôna .
(trg)="73"> Quella persona avrebbe prestato servizio permanente presso il tabernacolo .

(src)="77"> Yéhôva a bi neebe bitelbene bi likak jé , a sayap ki nye kayéle a bi bep nol baoo ba Djob bañga linolok , ba suhlana ki i bisu bi bon ba Lôk Israél .
(trg)="74"> Geova accettò le condizioni proposte da Iefte e lo benedisse con una schiacciante vittoria , permettendogli di sconfiggere e sottomettere gli avversari .

(src)="78"> ( Bakéés 11 : 32 , 33 ) Ndi , njee a bé lama ba mut ba bi ti Djob kiki “ sesema i ntul i hié ” ?
(trg)="75"> Ma chi sarebbe stata la persona da offrire come “ olocausto ” a Dio ?

(src)="79"> 13 , 14 .
(trg)="76"> 13 , 14 .

(src)="80"> Kii bibuk bi Yéfta i kaat Bakéés 11 : 35 bi ñunda inyu hémle yé ?
(trg)="77"> Cosa ci fanno capire le parole riportate in Giudici 11 : 35 riguardo alla fede di Iefte ?

(src)="81"> Di témb di hoñol ñañ u bibôdle bi yigil ini .
(trg)="78"> Torniamo alla scena descritta all’inizio dell’articolo .

(src)="82"> Ngéda Yéfta a bé lôl i gwét , nwet a bi pam i ndap i lo boma nye a bé ngond yé nu gwéha , mpom wé man yaga !
(src)="83"> Kinje manoodana !
(trg)="79"> Quando Iefte ritorna dalla battaglia , la persona che gli va incontro è la sua amata figlia , l’unica che ha !

(src)="84"> Baa Yéfta a bé le a yônôs mbônga wé ?
(trg)="80"> Cosa farà Iefte davanti a questa prova ?

(src)="85"> Baa a bé le a ti ngond yé inyu nson u Djob i ndap libadô niñ yé yosôna ?
(trg)="81"> Manterrà la parola lasciando che sua figlia vada a servire al tabernacolo per il resto della sua vita ?

(src)="86"> Yak munu jam lini , matiñ ma Djob ma bi la hôla Yéfta i yoñ makidik malam .
(trg)="82"> Ancora una volta , per fare la scelta giusta Iefte si fece guidare dai princìpi divini .

(src)="87"> Bebeg le a bi hoñol bibuk bi kaat Manyodi 23 : 19 , bi bi bé niiga litén li Djob le ba nlama ba bebee i ti Yéhôva matam ma bisu kiki sesema .
(trg)="83"> Forse rifletté sulle parole di Esodo 23 : 19 , che esortavano il popolo a offrire di tutto cuore il meglio a Geova .

(src)="88"> Mbén i bé unda ki le , ngéda mut a mal ti likak , a yé nyéksaga i yônôs jo .
(trg)="84"> La Legge indicava anche che quando un uomo faceva un voto doveva adempierlo .

(src)="89"> Di ñañ le : “ Ibale mut a kégél Yéhôva likak . . . , a kwéhak bañ bañga yé .
(trg)="85"> Infatti stabiliva : “ Nel caso che un uomo faccia un voto a Geova [ . . . ] non deve violare la sua parola .

(src)="90"> A boñ kingéda mam momasôna ma mpémél i nyo wé . ”
(trg)="86"> Deve fare secondo tutto ciò che è uscito dalla sua bocca ” .

(src)="91"> ( Ñanga bôt 30 : 3 ) Nlélém kiki i muda hémle le Hana , nu a bi niñ bebeg i nlélém ngéda ni nye , yak Yéfta a bé lama yônôs likak jé , a yik kii hala a bé kobla inyu bilôl gwé ni bi ngond yé .
(trg)="87"> Come la fedele Anna , che visse probabilmente nello stesso periodo , Iefte avrebbe dovuto tener fede alla sua promessa , pur sapendo cosa avrebbe comportato sia per lui che per sua figlia .